RSS

EXPO, Israele ed ebrei falasha

07 Mag

Quando andrete all’EXPO e resterete stupefatti delle meraviglie tecnologiche mostrate dallo stand di Israele in fatto di irrigazione ed ottimizzazione delle risorse idriche, ricordatevi anche che state visitando lo stand di uno stato di apartheid paragonabile a quanto di peggio mostrò il Sud Affrica ai tempi della segregazione razziale.

Uno stato che, si, ottimizza l’utilizzo dell’acqua con soluzioni tecniche ammirevoli, ma anche che ruba sorgenti e falde acquifere ai territori palestinesi, che priva i palestinesi del bene primario per eccellenza, che demolisce i serbatoi d’acqua sulle case dei palestinesi della Valle del Giordano, mentre i coloni hanno la piscina in giardino, e con le loro ammirevoli soluzioni tecniche irrigano le loro piantagioni illegali in territorio palestinese, lavorate dalle mani di palestinesi sottopagati, ridotti in miseria, piantagioni fatte su terreni rubati ad agricoltori e pastori palestinesi, terreni un tempo ricoperti di ulivi palestinesi, che ora producono gli avocado e i melograni “Made in Israel” che troviamo nei nostri supermercati. Frutti della terra innaffiati con acqua, sudore e sangue palestinesi.

Uno stato di apartheid che riesce a fare discriminazioni anche tra ebrei di serie A ed ebrei di serie B, come gli ebrei etiopi falasha (discendenti della gloriosa dinastia della regina di Saba e del figlio Menelik avuto con il re David), trasportati dallo stesso stato di Israele in Etiopia, durante la guerra tra Etiopia ed Eritrea del 1985, con una mastodontica operazione clandestina, l’operazione Salomone, che con un ponte aereo evacuò tutti gli ebrei falasha dall’Etiopia per portarli in salvo in Israele.

Ed ora Israele… Non li vuole più? Perchè sono ritenuti ebrei “impuri”? Sono forse meno puri di ebrei di discendenza polacca, russa, tedesca, spagnola, francese, italiana, marocchina, nord-africana?

Sono forse meno puri perchè sono neri?

Perchè se è così, allora ho proprio ragione…

ISRAELE E’ UNO STATO DI APARTHEID!!

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su maggio 7, 2015 in Varie

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: